In un mercato immobiliare sempre più competitivo l’home staging può davvero fare la differenza agli occhi dei potenziali compratori. Ricordiamo che con il termine “home staging” si intende “l’allestimento o messa in scena della casa”, una tecnica di marketing messa in scena per presentare al meglio un immobile. Ma come fare però se non si dispone di grandi budget da investire? Ecco qualche consiglio di arredamento pratico fai da te.

Perché è importante l’home staging

Poter immaginare la possibilità di vivere in quella casa: ecco il principale obiettivo dell’home staging che, agli occhi dei potenziali acquirenti, può rappresentare un vero e proprio plus. Si tratta di una cosa molto importante anche per chi vende l’immobile in quanto queste strategie portano a offerte più rapide e prezzi di vendita più elevati.

Affidarsi a un professionista può senza dubbio essere molto utile, in particolare se si tratta di un immobile di lusso, ma ciò comporta una spesa non alla portata di tutti. Giusto per avere un’idea, secondo quanto stimato dalla National Association of Realtors l’importo medio per questo servizio si aggira sui 400 $. Non c’è però da scoraggiarsi: mettere in scena una casa con budget limitati è possibile, grazie ad alcuni utili accorgimenti fai da te.

I consigli per un fai da te di successo

Se ad essere messa sul mercato è una casa in cui si vive la principale cosa su cui puntare è il decluttering, limitando così la presenza di mobili e oggetti nello spazio. Via alle foto di famiglia e arredi troppo personali, neutralizzare è la parola d’ordine per attirare l’interesse dei compratori. Al contrario se ad essere messo in vendita è un immobile vuoto, la situazione si fa più laboriosa ed è indispensabile operare una prima fase di ricerca, approfittando ad esempio delle occasioni stagionali.

Secondo il parere degli esperti non è importante mettere in scena tutti gli ambienti della casa, si potrà scegliere di puntare solo su alcuni, i più importanti. Come il soggiorno, ad esempio, dove concentrarsi sui posti a sedere e sugli specchi, che permettono di far sembrare più luminosi e grandi gli ambienti. Anche la camera da letto viene ritenuta appetibile: un letto e un comodino sono la base, da arricchire con tappezzeria nuova, magari un piccolo elemento di arredo posto proprio sul comodino; se si dispone di un armadio si potranno mettere dentro alcuni capi di abbigliamento. Per mettere in scena la cucina sarà sufficiente fare molta attenzione a mantenere l’ambiente pulito e in ordine, comprese le dispense. Cos’altro? Una ciotola di frutta e colori vivaci per ravvivare l’ambiente conferendo un tocco di originalità.

Con alcuni accorgimenti e una piccola ricerca è possibile creare un ambiente accogliente in casa ed esaltare tutte le potenzialità dell’immobile agli occhi dei potenziali clienti.